Archivi Blog

Italia sismica: i terremoti di gennaio 2014

Nel primo mese del 2014 sono stati 2845 terremoti registrati dalla Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologiauna media di oltre 91 eventi al giorno, ancora in aumento rispetto agli ultimi mesi del 2013.

gennaio2014_2

Terremoti dal 1 al 31 gennaio 2014  in Italia.

Guardando la mappa è evidente che nel mese di gennaio non ci sono stati eventi di magnitudo elevate sul territorio italiano: un terremoto di magnitudo maggiore di 4.0 e 18 eventi di magnitudo tra 3.0 e 3.9. Il più forte è stato il terremoto ML4.2 del 20 gennaio nell’area del Matese che si era attivata con l’evento di ML 4.9 (Mw 5.0) il 29 dicembre 2013.

Nella vicina Grecia, nelle Isole Ionie, si osserva una sequenza sismica che ha prodotto numerosi Leggi il resto di questa voce

Italia sismica: i terremoti di dicembre 2013

Sono stati 2351 terremoti registrati dalla  Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel mese di dicembre 2013, una media di quasi 76 eventi al giorno, il doppio rispetto al mese precedente.

dicembre2013

Terremoti dal 1 al 31 dicembre 2013  in Italia.

Come si nota dalla mappa, in questo mese sono stati molti gli eventi di magnitudo superiore o uguale a 4.0. In particolare l’evento del 29 dicembre 2013 ha avuto magnitudo ML 4.9 ed è stato localizzato tra le province di Caserta e Benevento, nei Monti del Matese. Dopo la scossa delle ore 18:08, risentita in gran parte della Campania e del Molise (mappa degli effetti elaborati dai questionari on line http://www.haisentitoilterremoto.it), sono stati registrati negli ultimi due giorni dell’anno altri 150 terremoti, la maggior parte dei quali di bassa magnitudo. La replica di magnitudo maggiore (ML 3.7) si è verificata circa 3 ore dopo l’evento principale (alle ore 20:49 del 29 dicembre).

Sannio_dic_2013

La sequenza nei Monti del Matese, tra le province di Benevento e Caserta, iniziata con l’evento del 29 dicembre alle ore 18:08 di magnitudo ML 4.9.

Sono stati due gli eventi sismici di magnitudo maggiore o uguale a 4.0 che si sono verificati Leggi il resto di questa voce

Terremoto in provincia di Benevento, M4.1, 27 settembre ore 03.08: approfondimento


L’area intorno a Benevento in cui è avvenuto il terremoto di magnitudo 4.1 nella notte del 27 settembre è classificata ad alta pericolosità sismica. Questo terremoto è uno dei più forti terremoti avvenuti in quest’area negli ultimi trent’anni come si può vedere dalla mappa dei terremoti (CSI 1.1, http://csi.rm.ingv.it/ e Iside, http://iside.rm.ingv.it).

Mappa dei terremoti avvenuti dal 1981 ad oggi, 27 settembre 2012 (CSI 1.1, http://csi.rm.ingv.it/ e Iside, http://iside.rm.ingv.it). Il quadrato rosso è il terremoto ML4.1 avvenuto il 27 settembre 2012 alle ore 03:08:22 italiane. I cerchietti rossi indicano gli eventi avvenuti oggi.

Leggi il resto di questa voce

Evento sismico in provincia di Benevento, M4.1, 27 settembre ore 03.08

Un terremoto di magnitudo 4.1 è avvenuto alle ore 03:08:22 italiane del giorno 27 settembre 2012 (01:08:22 27/Sett/2012 – UTC) alla profondità di 11.4 km. Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Sannio.

Il terremoto è stato localizzato in provincia di Benevento.

Comuni entro 10Km  dall’epicentro: APICE (BN),,BENEVENTO (BN), CALVI (BN), PADULI (BN), PAGO VEIANO (BN), PIETRELCINA (BN), SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN), SAN MARTINO SANNITA (BN), SAN NAZZARO (BN), SAN NICOLA MANFREDI (BN), SANT’ARCANGELO TRIMONTE (BN).

Comuni entro 20Km  dall’epicentro: Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: