Archivi Blog

Italia sismica: i terremoti di dicembre 2013

Sono stati 2351 terremoti registrati dalla  Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel mese di dicembre 2013, una media di quasi 76 eventi al giorno, il doppio rispetto al mese precedente.

dicembre2013

Terremoti dal 1 al 31 dicembre 2013  in Italia.

Come si nota dalla mappa, in questo mese sono stati molti gli eventi di magnitudo superiore o uguale a 4.0. In particolare l’evento del 29 dicembre 2013 ha avuto magnitudo ML 4.9 ed è stato localizzato tra le province di Caserta e Benevento, nei Monti del Matese. Dopo la scossa delle ore 18:08, risentita in gran parte della Campania e del Molise (mappa degli effetti elaborati dai questionari on line http://www.haisentitoilterremoto.it), sono stati registrati negli ultimi due giorni dell’anno altri 150 terremoti, la maggior parte dei quali di bassa magnitudo. La replica di magnitudo maggiore (ML 3.7) si è verificata circa 3 ore dopo l’evento principale (alle ore 20:49 del 29 dicembre).

Sannio_dic_2013

La sequenza nei Monti del Matese, tra le province di Benevento e Caserta, iniziata con l’evento del 29 dicembre alle ore 18:08 di magnitudo ML 4.9.

Sono stati due gli eventi sismici di magnitudo maggiore o uguale a 4.0 che si sono verificati Leggi il resto di questa voce

Italia sismica: i terremoti di novembre 2013

Sono stati 1137terremoti registrati dalla  Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel mese di novembre 2013, una media di quasi 38 eventi al giorno.

novembre_iside2013

Terremoti dal 1 al 30 novembre 2013  in Italia

Anche questo mese non sono stati registrati eventi di magnitudo uguale o superiore di 4.0 tranne che per un terremoto localizzato fuori dal territorio italiano, al confine tra Bosnia e Croazia, di magnitudo ML 4.8 il 18 novembre. Solo una quindicina di terremoti hanno avuto una magnitudo maggiore o uguale di 3.0: il valore massimo di magnitudo, ML 3.9, è stato registrato l’ultimo giorno del mese, 30 novembre, per un terremoto localizzato in provincia di Rieti che ha avuto un ampio risentimento anche nelle province limitrofe.

Localizzazione eventi sismici in provincia di Rieti, tra Amatarice e Cittàreale, nel mese di novembre

Localizzazione eventi sismici in provincia di Rieti, tra Amatrice e Cittareale, nel mese di novembre.

La sera del 30 novembre sono stati Leggi il resto di questa voce

Italia sismica: i terremoti di Ottobre 2013

Rispetto al mese precedente è rimasto quasi invariato il numero di terremoti registrati dalla  Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel mese di ottobre 2013.  Sono stati 1681 gli eventi con una media di poco più di 54 terremoti registrati al giorno.

iside_ottobre2013

Terremoti dal 1 al 31 ottobre 2013  in Italia

Come si evince dalla mappa presente qui in alto non sono stati registrati eventi di magnitudo uguale o superiore a 4.0. Solo una ventina di terremoti hanno avuto una magnitudo maggiore o uguale di 3.0: il valore massimo di magnitudo, M 3.4, è stato registrato per 5 terremoti tra i quali ricordiamo l’evento del 15 ottobre nelle Alpi Cozie e quelli del 19 ottobre in Appennino Ligure e nella Costa toscana settentrionale. In particolare quest’ultimo evento  avvenuto tra Pisa e Livorno è stato molto risentito dalla popolazione come risulta anche dai questionari inviati al sito www.haisentitoilterrmeoto.it.

Durante il mese di ottobre sono proseguite alcune sequenze sismiche sul territorio italiano come quella in Lunigiana ma in modo particolare la sequenza in Provincia di Perugia nelle vicinanze di Gubbio.

Gubbio_ottobre2013

Sequenza sismica nel Bacino di Gubbio durante il mese di ottobre 2013

Sono stati quasi 400 gli eventi registrati nell’area del Bacino di Gubbio durante l’ultimo mese. La gran parte di essi con basse magnitudo; l’evento di magnitudo maggiore, M 3.2,  si è verificato il 19 ottobre.

Italia sismica: i terremoti di Settembre 2013

Nel mese di Settembre 2013 sono stati poco più di 1700 gli eventi sismici registrati dalla la Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Oltre 50 in media i terremoti registrati al giorno in questo mese, un numero sicuramente inferiore rispetto ai mesi di Luglio ed Agosto.

iside_set_2013

Terremoti dal 1 al 30 settembre 2013  in Italia

Il terremoto di magnitudo maggiore, M 4.2, è stato registrato la notte tra il 1 e 2 settembre ed è stato localizzato nel Tirreno Meridionale ad una cinquantina di chilometri dalla costa calabra. La profondità dell’evento è stata di oltre 300 chilometri, una caratteristica frequente nei terremoti che si verificano nell’area del Arco Calabro (vedi video). Leggi il resto di questa voce

Italia sismica: i terremoti di agosto 2013

Ad agosto i terremoti non sono andati in vacanza. Sono stati infatti 2237 gli eventi sismici registrati dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel mese passato: una media di oltre 70 terremoti al giorno. Tante le sequenze che si sono attivate o sono proseguite in questo periodo in tutto il territorio, con 4 eventi di magnitudo maggiore o uguale a 4.0.

iside2013

Eicentri dei terremoti dal 1 al 31 agosto 2013  in Italia

L’evento di magnitudo maggiore (4.4) è stato registrato il 22 agosto alle 08:44 italiane in Adriatico centro-settentrionale, circa 15 Km a est della costa marchigiana tra le province di Ancona e Macerata. Questo terremoto si è verificato nella stessa area dove dal 21 luglio si sta sviluppando una sequenza sismica iniziata con un evento di magnitudo 4.9. Nel mese di agosto Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: