Archivi Blog

Attività di informazione nelle scuole di Gubbio e dintorni (Umbria)

Per i docenti e i genitori della scuola d’infanzia e primaria di Semonte e alcune scuole di Gubbio: martedì 21 gennaio, alle ore 21.00, presso il CVA di Semonte

Incontro per i docenti e i genitori delle scuole d’infanzia e primaria di Semonte e alcune scuole di Gubbio:
martedì 21 gennaio, alle ore 21.00, presso il CVA di Semonte

Continua il ciclo di incontri rivolto alla popolazione e al mondo della scuola di Gubbio e comuni limitrofi che vede il confronto tra cittadini, rappresentanti delle istituzioni ed esperti sui temi legati alla sismicità e al sostegno psico-sociale necessario per affrontare la situazione attuale.

Proprio le scuole dell’area interessata dalla sequenza sismica di questi ultimi mesi hanno manifestato il bisogno di avere informazioni sulle caratteristiche del fenomeno fisico e i suoi effetti e sui comportamenti corretti da adottare in situazioni di rischio. Leggi il resto di questa voce

Terremoto, parliamone insieme: attività di informazione alla popolazione dell’Umbria

logoTPIIl terremoto o una sequenza sismica generano sempre un grande bisogno di informazione e conoscenza da parte dei cittadini: sulle caratteristiche del fenomeno fisico e i suoi effetti e sui comportamenti corretti da adottare in situazioni di rischio. Questa esigenza si è manifestata in modo rilevante anche in occasione della sequenza sismica che sta interessando l’Umbria, in particolare Gubbio e l’area circostante da alcuni mesi.

Per questo motivo l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), insieme al Dipartimento della Protezione Civile (DPC), le amministrazioni comunali, la Regione Umbria, la Provincia di Perugia, la Prefettura di Perugia e in collaborazione con Reluis, Anpas, USLUmbria1 e le organizzazione di volontariato di protezione civile, ha ritenuto opportuno promuovere iniziative di informazione rivolte alla popolazione e alle scuole con l’obiettivo di aiutare i cittadini delle aree interessate dalla sequenza sismica in atto  a comprendere meglio la situazione, favorendo una interazione positiva con l’organizzazione di protezione civile e l’adozione di comportamenti finalizzati alla riduzione del rischio.

Terremoto, parliamone insieme è un ciclo di incontri rivolto alla popolazione o al mondo della scuola e che vede il confronto tra cittadini, rappresentanti delle istituzioni ed esperti sui temi legati alla sismicità (le caratteristiche della sequenza, della sismicità storica dell’area e della sua pericolosità) e al sostegno psico-sociale necessario (indicazioni essenziali per affrontare la situazione attuale, sia sul piano dei comportamenti individuali e sociali che su quelli dell’attivazione delle risorse emotive e psico-sociali). Alcune informazioni di base sul rischio sismico e sui comportamenti essenziali da adottare in emergenza sono forniti dai materiali della campagna informativa Terremoto Io Non Rischio.

L’iniziativa prende il via oggi, 20 gennaio 2014, con la collaborazione dei Sindaci dei Comuni interessati.

Prossimi appuntamenti in calendario per la popolazione:

  • lunedì 20 gennaio, ore 18.00  – Mocaiana (Frazione di Gubbio) presso la palestra comunale
  • martedì 21 gennaio, ore 18.00 – Pietralunga presso l’ex Convento di Sant’Agostino – sala biblioteca
  • mercoledì 22 gennaio, ore 18.00 – Montone – presso il Teatro San Felice.
Per i docenti e i genitori della scuola d’infanzia e primaria di Semonte e alcune scuole di Gubbio:
  • martedì 21 gennaio, alle ore 21.00, presso il CVA di Semonte 
 Si prevede di organizzare altri incontri con le scuole dell’area nei prossimi giorni, di cui daremo tempestiva comunicazione.

Terremoto in Pianura Padana Emiliana: le domande più frequenti dagli incontri con la popolazione

Proseguono gli incontri dell’iniziativa “Terremoto, parliamone insieme”, il ciclo di appuntamenti, avviato l’11 giugno,  promosso da Dipartimento della Protezione Civile, Regione Emilia-Romagna e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in collaborazione con la Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, il Servizio Sanitario Regionale dell’Emilia Romagna e le organizzazioni di volontariato di protezione civile presenti sul territorio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

I singoli appuntamenti sono organizzati su richiesta dei Sindaci dei Comuni interessati e hanno l’obiettivo di coinvolgere le comunità dei territori colpiti dal terremoto in un confronto diretto con rappresentanti delle istituzioni ed esperti di rischio sismico. Durante gli incontri vengono approfondite le caratteristiche del fenomeno fisico del terremoto e i suoi effetti, i comportamenti corretti da adottare in situazioni di rischio, e le iniziative messe in campo per superare l’emergenza.

Il Dipartimento della Protezione Civile Nazionale ha pubblicato sul proprio sito web (http://www.protezionecivile.gov.it/) le domande e risposte  più frequenti emerse dagli incontri:

Si ricorda che gli incontri sono organizzati su richiesta dei Sindaci dei Comuni interessati che potranno scrivere a divulgazione.terremoto@protezionecivile.it. Il programma degli incontri è scaricabile a questo link.

Terremoto in Pianura Padana Emiliana: Attività di informazione alla popolazione

Incontro con la popolazione a San Matteo della Decima (San Giovanni in Persiceto, Bo) avvenuto il 19 giugno nell’ambito di “Terremoto, parliamone insieme”.

Il terremoto genera sempre un grande bisogno di informazione e conoscenza da parte dei cittadini: sulle caratteristiche del fenomeno fisico e i suoi effetti, sui comportamenti corretti da adottare in situazioni di rischio, sulle iniziative messe in campo per superare l’emergenza. Questo bisogno si è manifestato in modo rilevante anche in occasione della sequenza sismica emiliana.

Per questo motivo l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), d’intesa con il Dipartimento della Protezione Civile (DPC), la Regione Emilia Romagna e le amministrazioni locali e in collaborazione con le componenti del sistema di protezione civile, promuove iniziative di informazione rivolte ai cittadini delle aree colpite dal terremoto con l’obiettivo di migliorare la capacità di affrontare l’emergenza delle singole persone e delle comunità.

Tra queste, “Terremoto, parliamone insieme” ciclo di incontri promosso da Dipartimento, Regione e INGV che vede il confronto tra cittadini, rappresentanti delle istituzioni ed esperti sui temi legati alla sismicità. Altra iniziativa in corso è “Torniamo a galla”,  proposta di Giunti Editore, in collaborazione con INGV e DPC, che mette a disposizione sul proprio sito internet materiali formativi sul rischio sismico destinati ai ragazzi e agli insegnanti delle scuole, realizzati negli anni in collaborazione con  INGV e DPC con il Progetto EDURISK .

Alcune informazioni di base sul rischio sismico e sui comportamenti essenziali da adottare in emergenza sono forniti dai materiali della campagna informativa “Terremoto Io Non Rischio”.

Nell’ambito del ciclo di incontri “Terremoto, parliamone insieme” nei giorni scorsi affollatissime serate si sono svolte in numerosi comuni del bolognese oltre che a Luzzara (Reggio Emilia), a Mirandola (Modena) e Pegognaga (Mantova). Incontri analoghi sono in corso in questi giorni e saranno organizzati nelle prossime settimane in tutti i comuni che ne faranno richiesta. Gli incontri sono organizzati su richiesta dei Sindaci dei Comuni interessati che potranno scrivere a divulgazione.terremoto[at]protezionecivile.it o telefonare al n. 051 5274783.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: