Archivi Blog

Evento sismico al largo della costa siciliana centro settentrionale (Palermo), Ml 4.0, 20 dicembre: aggiornamento e approfondimento

Il terremoto di magnitudo ML 4.0 avvenuto questa mattina alle ore 10:46 italiane (20-12-2015 09:46 UTC) al largo della costa siciliana centro settentrionale, ha avuto una sola replica di magnitudo ML 3.1 alle ore 12:15 italiane.

Trattandosi di terremoti abbastanza distanti dalla costa, la localizzazione e la profondità si calcolano con molta difficoltà con i dati della Rete Sismica Nazionale, essendo le prime stazioni distanti circa 30 km dagli epicentri. Pertanto la determinazione della profondità ipocentrale è ottenuta fissando il valore a 5.0 km.

Palermo_strum

Gli eventi sismici avvenuti questa mattina al largo della costa siciliana centro settentrionale: le due stelle bianche rappresentano l’evento delle ore 10:46 italiane di magnitudo ML 4.0 e quello delle ore 12:15 italiane di magnitudo ML 3.1. In questa mappa è mostrata anche la sismicità dal 1985 al 2014. Il cerchio rosso più grande è il terremoto di magnitudo ML 5.6 (Mw 5.9) del 6 settembre 2002. Il cluster di epicentri che si vede a nordest di questo evento sono le repliche (aftershocks) di quest’ultimo, avvenuti tra settembre e ottobre 2002.

La zona interessata da questi terremoti appartiene a una più ampia fascia di deformazione ben nota per la sismicità precedente. Si tratta di una fascia orientata in senso circa est-ovest che corre parallelamente alla costa settentrionale siciliana (30-50 km a nord di essa) che in passato ha avuto terremoti di magnitudo fino a ~6, tra i quali ricordiamo quello al largo di Palermo del 6 settembre 2002 di magnitudo ML 5.6 (Mw 5.9) che provocò danni a Palermo (Imax VI). A parte i terremoti della sequenza del 2002, tutti di magnitudo di poco superiore a 4.0 e tutti più distanti dalla costa di quello odierno, da rilevare un terremoto con Mw=4.3 del 13 aprile 2013 che è localizzato tuttavia quasi 25 km a Ovest di quello avvenuto oggi (http://iside.rm.ingv.it).

tabella_m4insu

La sismicità storica evidenzia terremoti nella medesima area con magnitudo sempre inferiore a 5.9 (quadrati gialli)come gli eventi sismici del 6 settembre 2002, del 15 gennaio 1940 e del 1 settembre 1726 (http://emidius.mi.ingv.it/CPTI11/).

Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: