Archivi Blog

Terremoto tra le province di L’Aquila e Teramo, M3.7, 17 febbraio 2013 ore 02.00

Un terremoto di magnitudo 3.7 è avvenuto alle ore 02:00:07 italiane del giorno 17 febbraio 2013 (01:00:07 17/Feb/2013 – UTC) alla profondità di circa 17 km. Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Gran Sasso.

Localizzazione del terremoto ML3.7 avvenuto alle 02.00 del 17 febbraio (il cerchio rosso più grande).

Localizzazione del terremoto ML3.7 avvenuto alle 02.00 del 17 febbraio (il cerchio rosso più grande).

Comuni entro 10 km dall’epicentro: CROGNALETO (TE).

Comuni tra 10 km e 20 km dall’epicentro: BARETE (AQ), BARISCIANO (AQ), CAMPOTOSTO (AQ), CAPITIGNANO (AQ), OSSA (AQ), L’AQUILA (AQ), OCRE (AQ), PIZZOLI (AQ), POGGIO PICENZE (AQ), SANT’EUSANIO FORCONESE (AQ), CORTINO (TE), FANO ADRIANO (TE), PIETRACAMELA (TE).

Guardando la sismicità che ha interessato la regione dal 1981 a oggi, si nota che l’area attivata in queste ultime ore è molto vicina a quella che è stata interessata dalla sequenza sismica del 2009 a L’Aquila. Dopo il terremoto del 6 aprile, infatti, oltre alle numerosissime repliche che interessarono l’are aquilana, si attivarono diversi settori dell’Appennino laziale-abruzzese, dal reatino al frusinate. Anche la zona del Lago di Campotosto e del Gran Sasso furono sede di attività sismica nei mesi successivi al terremoto del 2009. Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: