Archivi Blog

Italia sismica: i terremoti di settembre 2014

Sono stati quasi 1700 i terremoti registrati e localizzati dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel mese di settembre 2014, con una media di poco più di 55 eventi al giorno, in leggera diminuzione rispetto al mese di agosto.

La distribuzione dei terremoti registrati dalla Rete Sismica Nazionale nel mese di settembre.

La distribuzione dei terremoti registrati dalla Rete Sismica Nazionale nel mese di settembre.

Sono stati due gli eventi con una magnitudo maggiore di 4.0 registrati nel mese di settembre, il primo (7 settembre M 4.1) localizzato tra le province di Pistoia, Lucca e Modena, il secondo (26 settembre M 4.1) nel Mar Ionio al largo della costa sud-est della Sicilia. Gli eventi compresi tra magnitudo 3.0 e 4.0 sono stati 17, ben tre di questi (con M 3.4, 3.5 e 3.8) sono stati localizzati nel Mar Ionio, a sud-ovest delle coste Salentine (Puglia). Leggi il resto di questa voce

I terremoti nella STORIA: Il grande terremoto del Sannio del 5 giugno 1688

Il 5 giugno 1688 (un sabato, vigilia di Pentecoste), attorno alle ore 20 locali1, un violento terremoto (Mw 7.0) colpì l’Italia meridionale, provocando estese distruzioni e gravissimi danni in un’area dell’Appennino molisano e campano che dai Monti del Matese si allunga al Beneventano e all’Irpinia.

Pompeo Sarnelli, all’epoca Abate del collegio di Santo Spirito a Benevento e testimone oculare dell’evento, così racconta i terribili attimi della scossa da lui stesso vissuti:

Era il quinto giorno di Giugno, Sabato vigilia della SS. Pentecoste, sesta del nostro insigne Collegio di S. Spirito nella Chiesa di S. Maria di Costantinopoli, quando io, Abate del medesimo [Collegio, ndr], preparavami per andarvi à celebrare la solennità de’ primi Vespri. Ed, essendo già hora, pensava d’inviarmi verso colà […]. Ed ecco, che sonate le 20. hore, sentii una grande scossa alla stanza. […] ed in un subito (erano le venti hore, e mezza) senza accorgermi di altra scossa, vidi precipitarmi addosso la soffitta, e tetto della stanza. […] onde cessata la scossa, restai tutto pesto, e contuso sotto le rovine della soffitta, del tetto, e del muro à me vicino… [Sarnelli 1688, pp.70-71]

I massimi effetti distruttivi si ebbero nel Sannio, a nord-ovest di Benevento e a sud-ovest dei Monti del Matese: i paesi di Cerreto Sannita, Civitella Licinio e Guardia Sanframondi furono completamente rasi al suolo. In questi centri l’intensità macrosismica della scossa arrivò al grado 11 della scala Mercalli-Cancani-Sieberg (MCS), tra le più alte rilevate nella intera storia sismica italiana. Altri 20 paesi e villaggi situati nelle attuali province di Benevento e di Avellino furono quasi completamente distrutti (I>9 MCS).

1688_06_05_15_30__id_1032

Effetti del terremoto del 5 giugno 1688 [fonte: DBMI11].

Leggi il resto di questa voce

Continua la sequenza tra le province di Caserta e Benevento: aggiornamento 20 gennaio ore 12.00

I terremoti avvenuti questa mattina nell’area del Matese (ML4.2 alle ore 08:12 italiane, ML3.7 alle ore 08:55 e successive repliche minori) sono localizzati nella stessa regione che si era attivata con l’evento di ML 4.9 (Mw 5.0) il 29 dicembre. Nelle ore successive (agg. alle 12) sono stati localizzati in totale 14 terremoti, di magnitudo compresa tra 1.2 e 3.7. Le profondità ipocentrali sono comprese tra 8.5 e 18 km, in accordo con quelle degli eventi dal 29 dicembre.

Localizzazione degli eventi avvenuti fino alle ore 12.00 del 20 gennaio tra le province di Caserta e Benevento. I due quadrati sono gli eventi di magnitudo ML4.9 del 29 dicembre 2013 e di ML4.2 del 20 gennaio 2014.

Localizzazione degli eventi avvenuti fino alle ore 12.00 del 20 gennaio tra le province di Caserta e Benevento. I due quadrati sono gli eventi di magnitudo ML4.9 del 29 dicembre 2013 (in blu) e di ML4.2 del 20 gennaio 2014 (in rosso).

Data Ora (UTC) Lat Lon Prof (Km) Mag ML Area
20/01/2014 07:21:16 41.372 14.467 10.8 2.6 Monti_del_Matese
20/01/2014 07:55:57 41.356 14.445 17.9 3.7 Monti_del_Matese
20/01/2014 09:00:32 41.357 14.460 10.3 2.1 Monti_del_Matese
20/01/2014 09:27:28 41.308 14.475 15.7 2.1 Monti_del_Matese
20/01/2014 10:11:59 41.346 14.446 18.1 2.5 Monti_del_Matese

Per maggiori informazioni sui singoli eventi, consultare le pagine informative.

Leggi il resto di questa voce

Evento sismico ML 4.2 tra le province di Caserta e Benevento, 20 gennaio

Un terremoto di magnitudo (ML) 4.2 è avvenuto alle ore 08:12:40 italiane del 20 gennaio 2014 (07:12:40 20/gen/2014 – UTC).  Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV tra le province di Caserta e Benevento ad una profondità di 11.1 Km.

Localizzazione evento sismico delle 18:08 del 29 dicembre tra le province di Caserta e Benevento.

Localizzazione evento sismico delle 08:12 del 20 gennaio tra le province di Caserta e Benevento.

I comuni entro 10 km dall’epicentro sono: CASTELLO DEL MATESE (CE), GIOIA SANNITICA (CE), PIEDIMONTE MATESE (CE), SAN GREGORIO MATESE (CE), SAN POTITO SANNITICO (CE), CUSANO MUTRI (BN), FAICCHIO (BN).

Per maggiori informazioni, consultare la pagina informativa dell’evento.

Il 29 dicembre in quell’area si era verificato un evento di magnitudo Ml 4.9

Aggiornamento sequenza tra le province di Caserta e Benevento, 30 dicembre ore 09.00

Dopo le 22.00 di ieri (ora dell’ultimo aggiornamento) l’area interessata dal terremoto di magnitudo ML 4.9, 29 dicembre 2013 ore 18:08:43, si sono verificati altri 16 eventi di magnitudo maggiore di 2.0, con tre eventi di magnitudo maggiore/uguale a 3.0: ML 3.0 alle ore 22-35 italiane e ML 3.2 alle ore 23.03 del 29 dicembre e  ML 3.1 alle ore 03.18 del 30 dicembre.

Localizzazione degli eventi avvenuti fino alle ore 09.00 del 30 dicembre tra le province di Caserta e Benevento.

Localizzazione degli eventi avvenuti fino alle ore 09.00 del 30 dicembre tra le province di Caserta e Benevento. Il quadrato rosso è il terremoto di magnitudo Ml4.9.

Data Ora (UTC) Lat Lon Prof (Km) Mag ML Area
30/12/2013 06:30:07 41.388 14.423 23.3 2.7 Monti_del_Matese
30/12/2013 06:09:27 41.382 14.432 10.9 2,0 Monti_del_Matese
30/12/2013 04:14:09 41.42 14.464 6.8 2.2 Monti_del_Matese
30/12/2013 04:12:06 41.362 14.445 19.6 2.9 Monti_del_Matese
30/12/2013 03:55:12 41.363 14.465 21.4 2.3 Monti_del_Matese
30/12/2013 02:18:32 41.392 14.427 9.8 3.1 Monti_del_Matese
30/12/2013 01:28:16 41.356 14.459 9.6 2.3 Monti_del_Matese
29/12/2013 23:34:01 41.394 14.438 10.4 2.9 Monti_del_Matese
29/12/2013 22:31:33 41394 14435 10.5 2.8 Monti_del_Matese
29/12/2013 22:17:31 41.375 14.461 9.6 2.5 Monti_del_Matese
29/12/2013 22:12:50 41.345 14.442 19.9 2,0 Monti_del_Matese
29/12/2013 22:03:27 41.393 14.422 10.9 3.2 Monti_del_Matese
29/12/2013 21:55:26 41.361 14.448 17.9 2,0 Monti_del_Matese
29/12/2013 21:52:57 41.38 14.431 10.7 2.2 Monti_del_Matese
29/12/2013 21:35:35 41.379 14.416 18.2 3,0 Monti_del_Matese
29/12/2013 21:10:23 41.356 14.485 10 2,0 Monti_del_Matese

Per maggiori informazioni Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: