Archivi categoria: Rete sismica mobile

Terremoto Pianura Padana Emiliana: intervento della Rete Sismica Mobile

A seguito dell’evento del 20 maggio 2012 è stato attivato il Pronto Intervento dell’INGV per installare  una rete sismica temporanea a integrazione delle stazioni della Rete Sismica Nazionale già presenti in area epicentrale (SBPO, SERM, RAVA, NOVE, MODE, FIU). Dalla mattina del 20 maggio e nelle successive 48 ore sono state installate 16 stazioni simiche temporanee di cui 7 trasmesse in tempo reale alla Sala Operativa di Monitoraggio Sismico dell’INGV di Roma (Sala Sismica).  In Figura 1 una delle stazioni sismiche temporanee installate.

Figura 1: stazione sismica temporanea installata in area epicentrale

Intanto durante la giornata del 21 maggio, il gruppo INGV per lo studio degli effetti di sito ha organizzato e successivamente installato ulteriori  16 stazioni simiche lungo due transetti, il primo da Occhiobello a Sant’Agostino, il secondo da Ostiglia a Mirandola. Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: