1999-2019 Vent’anni dell’INGV in viaggio verso il futuro: l’evoluzione delle geoscienze

29 settembre?

Certo, direte voi! La canzone di Lucio Battisti, chi non la ricorda? Ma noi dell’INGV il 29 settembre lo ricordiamo per un’altra ragione.Il 29 settembre 1999 nasceva il nostro Istituto che quest’anno festeggia i suoi 20 anni.

Per festeggiare tutti insieme la ricorrenza, l’INGV organizza una serie di incontri, convegni e presentazioni che si svolgeranno nelle diverse sedi dell’Ente. A Roma, Domenica 29 Settembre 2019, presso la sede di via di Vigna Murata 605, ci sarà un Open Day aperto al pubblico dalle 10 alle 19.

La giornata prevede la presentazione delle attività dell’Ente attraverso la visita di cinque percorsi espositivi dedicati alle ricerche sull’ambiente, sui vulcani e sui terremoti. In sala conferenze si terranno alcuni incontri a carattere divulgativo con un intermezzo musicale curato dall’associazione Emusic (special guest Marco Guidolotti).

Sarà possibile, inoltre, visitare la sala di monitoraggio sismico e da maremoto dell’INGV. Tutti i percorsi tematici prevedono uno spazio dedicato ai bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni, mentre i più piccoli ed i ragazzi più grandi potranno visitare i percorsi insieme ai loro genitori.
Le prenotazioni per i percorsi saranno effettuate direttamente all’arrivo in Istituto.
In base al tempo che vorrete stare con noi sarà possibile visitare tutti i percorsi o scegliere quelli che vi interessano maggiormente. All’interno dell’istituto sono presenti punti di ristoro.

Sempre a Roma, nelle mattine di Lunedì 30 Settembre e Martedì 1 Ottobre si terranno degli incontri a carattere istituzionale che prevedono la presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei Ministri dell’Ambiente e dell’Istruzione e della Ricerca Scientifica.
Nei pomeriggi del 30 Settembre e del 1 Ottobre si terranno due convegni a carattere scientifico rivolti a Università, Enti di Ricerca, Ordini professionali e studenti universitari.

Le manifestazioni per la ricorrenza del Ventennale proseguiranno, secondo un calendario di eventi ancora in corso di definizione, nelle altre sezioni e sedi dell’INGV.

29 settembre? Certo, c’è l’Open Day all’INGV!

Il programma dettagliato:

Sarà possibile visitare 5 percorsi tematici:
Ambiente
Vulcani
Terremoti
Sala Monitoraggio Sismico e da Tsunami
Sala Conferenze

Ogni percorso prevede uno spazio dedicato ai bambini ed ai ragazzi con giochi ed attività pratiche. Contemporaneamente ai percorsi, in sala conferenze, in blocchi di circa 20 minuti, si alterneranno ricercatori che racconteranno con una prospettiva personale e temporale il passato, il presente e il futuro della ricerca scientifica e della sorveglianza sismica, vulcanica e ambientale dell’INGV.
Le prenotazioni per visitare i percorsi si effettueranno gratuitamente all’arrivo in Istituto.

PERCORSO AMBIENTE – durata 50 minuti
• Ricerche in aree polari: un laboratorio naturale per lo studio del nostro pianeta;
• Space weather: interazioni Sole-Terra, le tempeste magnetiche e le aurore polari;
• Geochimica e geofisica ambientale: cosa c’è sotto i nostri piedi?
• EMSO: osserviamo gli oceani per salvare la Terra;
• Oceani e clima: un breve viaggio attraverso scienza e applicazioni per una crescita sostenibile;
• Area giochi: un percorso attivo di scoperta sul rischio idrogeologico e sui cambiamenti climatici.

PERCORSO TERREMOTI – durata 50 minuti
• I terremoti misurati dallo spazio;
• Conosci il sottosuolo e la casa dove abiti? Ne puoi parlare con gli esperti INGV;
• Terremoti mappe e social media;
• Gli effetti geologici del terremoto sul territorio;
• Dai terremoti del passato ai terremoti del futuro;
• Cosa avrebbe fatto Leonardo da Vinci con un drone ed un sismografo;
• EPOS: condividere i dati e i prodotti scientifici per favorire l’innovazione per la scienza e la società;
• Area giochi: storytelling comportamenti. Laboratori sismologici.

SALA MONITORAGGIO SISMICO E TSUNAMI – durata 40 minuti

PERCORSO VULCANI – durata 50 minuti
• Introduzione alla vulcanologia ed ai vulcani italiani;
• La ricerca e il monitoraggio dell’INGV sui vulcani attivi italiani;
• Collegamenti con le sale di monitoraggio di Napoli (Vesuvio, Campi Flegrei, Ischia) e Catania (Etna e Isole Eolie);
• Area giochi: Eruzioni vulcaniche; Escape Volcano!

IN SALA CONFERENZE – durata 70 minuti
Conferenze su Ambiente – Terremoti – Vulcani con introduzione musicale a cura di EMusic. Ogni ora si svolgeranno, a rotazione, 3 conferenze tra:
• Da Colfiorito ad Amatrice: l’evoluzione della ricerca sui terremoti e del monitoraggio sismico;
• L’evoluzione delle tecniche geofisiche per l’esplorazione del sottosuolo;
• Il laboratorio di paleomagnetismo ieri e oggi:
• Campi Flegrei;
• Etna: vent’anni di ordinaria straordinarietà;
• Stromboli dal parossismo del 1930 a quelli dell’estate 2019.
I percorsi sono curati dai ricercatori di tutte le sezioni e sedi dell’INGV

Segui gli aggiornamenti sul portale www.ingv.it

Informazioni su INGVterremoti

geologo presso Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Pubblicato il 20 settembre 2019, in Informazione, INGV con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: