Italia sismica: i terremoti di Ottobre 2013

Rispetto al mese precedente è rimasto quasi invariato il numero di terremoti registrati dalla  Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel mese di ottobre 2013.  Sono stati 1681 gli eventi con una media di poco più di 54 terremoti registrati al giorno.

iside_ottobre2013

Terremoti dal 1 al 31 ottobre 2013  in Italia

Come si evince dalla mappa presente qui in alto non sono stati registrati eventi di magnitudo uguale o superiore a 4.0. Solo una ventina di terremoti hanno avuto una magnitudo maggiore o uguale di 3.0: il valore massimo di magnitudo, M 3.4, è stato registrato per 5 terremoti tra i quali ricordiamo l’evento del 15 ottobre nelle Alpi Cozie e quelli del 19 ottobre in Appennino Ligure e nella Costa toscana settentrionale. In particolare quest’ultimo evento  avvenuto tra Pisa e Livorno è stato molto risentito dalla popolazione come risulta anche dai questionari inviati al sito www.haisentitoilterrmeoto.it.

Durante il mese di ottobre sono proseguite alcune sequenze sismiche sul territorio italiano come quella in Lunigiana ma in modo particolare la sequenza in Provincia di Perugia nelle vicinanze di Gubbio.

Gubbio_ottobre2013

Sequenza sismica nel Bacino di Gubbio durante il mese di ottobre 2013

Sono stati quasi 400 gli eventi registrati nell’area del Bacino di Gubbio durante l’ultimo mese. La gran parte di essi con basse magnitudo; l’evento di magnitudo maggiore, M 3.2,  si è verificato il 19 ottobre.

Pubblicato il 7 novembre 2013, in Italia sismica, i terremoti del mese, Sismicità Italia con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: